FANDOM



Spyro the Dragon è un videogioco a piattaforme, sviluppato da Insomniac Games e pubblicato da Sony Computer Entertainment. Il gioco è stato pubblicato su PlayStation nel 1998.

È il primo capitolo della saga di Spyro the Dragon, la quale ha riscosso molto successo in tutto il mondo fino ad essere considerata una delle serie più popolari e amate dal pubblico internazionale e a diventare una delle icone dei giochi per PlayStation.

Storia

Sviluppo

Lo sviluppo di Spyro the Dragon iniziò nel 1997, un anno dopo l'uscita di Disruptor e Crash Bandicoot. L'idea di creare un drago come protagonista venne a Craig Stitt, mentre Alex Hastings sviluppò una nuova tecnologia per il rendering dei livelli di dettaglio che consentì agli sviluppatori di arginare il problema del "fogging" che affliggeva i giochi tridimensionali dell'epoca, limitando la visione dell'orizzonte.

Nelle prime fasi dello sviluppo Spyro doveva essere di colore verde, ma la scelta fu scartata in quanto il modello poligonale di Spro si confondeva con l'erba e la vegetazione presente nei livelli. Il colore scelto fu quindi il viola. Per pubblicizzare il gioco furono rilasciate molte demo, non molto differenti dalla versione definitiva, fatta eccezione per le musiche e alcune aree bloccate.

Trama

Nel mondo dei draghi, il malvagio Nasty Gnorc viene esiliato e per vendetta trasforma tutti i draghi in cristallo. Spyro, un giovane draghetto viola, si salva dall'incantesimo grazie alle sue piccole dimensioni. Rimasto da solo, inizia la ricerca dei suoi simili, accompagnato dalla sua amica Sparx, una piccola libellula gialla.

Durante la sua avventura, Spyro deve recuperare tutte le gemme, salvare i draghi e affrontare Nasty e il suo esercito.

Gameplay

Informazioni di base

Il giocatore controlla Spyro in una visuale in terza persona. Il gioco si suddivide in cinque case: Artigiani, Pacificatori, Stregoni, Domatori e Tessitori di sogni, più una rappresentante il mondo governato da Nasty Gnorc. Ogni casa consente l'accesso a cinque livelli, di cui tre livelli standard, un livello di volo e un livello dove bisogna affrontare uno degli scagnozzi di Nasty.

In ogni casa o livello sono presenti un numero determinato di gemme e di draghi, ad eccezione del livello di volo, contenente solo gemme. In alcuni livelli sarà possibile trovare anche delle uova di drago, necessarie anch'esse al completamento del gioco. Le informazioni sul completamento del gioco sono raccolte nel menù principale, sotto la voce Inventario.

La libellula Sparx affianca Spyro in ogni livello, fungendo da indicatore della vita. Quando Spyro viene colpito Sparx cambierà colore prima in blu e poi in verde, fino a sparire completamente. A quel punto se Spyro verrà colpito un'altra volta perderà la vita e ricomincerà dall'ultimo checkpoint. Ogni livello ha degli animali innocui che, se colpiti, permetteranno a Spyro di recuperare una parte dell'energia.

Nemici

Ogni livello è pieno di nemici che cercano di colpire o di ostacolare Spyro. Per eliminare la maggior parte dei nemici, Spyro deve usare la sua fiamma. Alcuni nemici però sono dotati di una corazza e per colpirli bisogna utilizzare l'incornata. Ogni volta che si sconfiggerà un nemico, questo rilascerà delle gemme. Se invece è già stato sconfitto, rilascerà delle sfere, utili ad ottenere delle vite extra.

Gemme

Le gemme vanno a comporre il tesoro e sono necessarie al completamento del gioco. Esistono diversi tipi di gemme, il cui colore indica il valore: le gemme rosse valgono 1, quelle verdi valgono 2, le blu 5, le gialle 10 e le viola 25.

Gran parte del tesoro si trova all'interno di contenitori. I forzieri di legno possono essere colpiti in qualunque modo mentre i forzieri metallici (neri con il coperchio grigio) possono essere scoperchiati solo con un'incornata. Per aprire le casse esplosive è sufficiente incendiarle con una fiammata e allontanarsi; i forzieri sigillati si aprono con una chiave che Spyro deve trovare da qualche parte nel livello; quelli inattaccabili non possono essere aperti né con una fiammata, né con un'incornata e Spyro deve trovare soluzioni alternative per scoperchiarli: ad esempio può utilizzare la supercarica, la superfiamma, oppure farli esplodere utilizzando un razzo. Esistono poi forzieri che Spyro deve colpire e poi saltare per prendere la gemma.

Colonna sonora

Le musiche di Spyro the Dragon sono state realizzate da Stewart Copeland, ex-batterista del gruppo rock britannico The Police. Prima di comporre i brani, Copeland chiese di poter giocare a tutti i livelli del gioco, in modo tale da poter adattare il più possibile le musiche all'ambiente di ogni livello. Tutte le musiche furono composte appositamente per il gioco, fatta eccezione per il livello Wizard Peak, dove venne utilizzata la canzone del programma Amanda Show, composta sempre da Copeland. Inoltre il brano utilizzato nel livello del boss Jacques è presente nell'album The Stewart Copeland Anthology, con il nome "Rain".

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.